Now playing

Ten years and the camera still sucks


In attesa di giocare Final Fantasy XII, ho deciso di fare un tuffo nel passato (un altro) e giocare Tomb Raider Anniversary. Anniversary è un’edizione completamente rivisitata del primo Tomb Raider della storia, uscito 10 anni fa. All’epoca lo giocai sulla PS1, mentre adesso lo sto giocando su PC. Di solito i giochi con visuale in terza persona è meglio giocarli su console, ma Anniversary credo che valga l’eccezione. Lo dico soprattutto per la splendida grafica che il nuovo motore di gioco è in grado di esprimere.

Il gioco è semplicemente spettacolare: assolutamente imperdibile per chi ha giocato al primo Tomb Raider 10 anni fa, e vivamente consigliato a tutti gli altri. In questo momento mi trovo verso la fine della prima parte che si svolge in Perù, e a parte la citazione con cui ho aperto questo post (che era la frase di apertura di una recensione con cui sono stramazzato dalle risate sulla tastiera – credo fosse la recensione di IGN.com, ma non sono sicuro), a parte il difetto di ripresa della telecamera che in certi punti vi costringe a contorsioni improbabili per capire in che direzione spiccare il prossimo salto, non ho davvero altre critiche da fare. Il gioco è perfetto, e Lara è più bella che mai. Consigliatissimo!

Share

Leave a Reply

3 Commenti on "Now playing"

avatar
Resoconto delle ultime vicende.
Ospite
Resoconto delle ultime vicende.
Lara più bella che mai? Ma per favore. A parte il fatto che è bruttissima, io non l’ho mai sopportata sotto nessun punto di vista. Il mio odio per lei è iniziato quando ho messo piede in casa sua (nel livello di prova che, detto fra noi, è l’unico in cui riesco ad andare avanti per più di tre minuti di gioco) e lei mi ha accolto con quella sua voce robotica dicendo “Benvenuta nella mia UMILE dimora”. Umile? L’odio è continuato quando ho esplorato casa sua e mi sono accorta che ha un bagno con una vasca più grande… Leggi il resto »
Elena
Ospite

Il tuo blog continua a lanciarmi delle incredibili fregature con questa storia dei nick.

Max
Ospite

Non è un conflitto sociale tra popolo e borghesia, è un gioco. In ogni caso se fai il bagno nella vasca di Lara, resta dove si tocca (op. cit. Pretty Woman)

wpDiscuz