Happiest days of our lives + Another brick in the wall

"You! Yes, you! Stand still, laddie!"

Per capire che cosa ci siamo persi con la separazione di Roger Waters e David Gilmour, penso che sia sufficiente ascoltare cosa sono capaci di fare questi due geni separati. E cosa sono stati capaci di fare insieme. Potete fare una ricerca su Youtube, o infilare un cd in uno stereo. Oppure potete guardare questi post che vi linko adesso. Ve li linko ad una condizione però: mi dovete promettere che ascolterete le canzoni con le cuffie in testa e regolerete il volume per uscirne almeno con un timpano spaccato. Fatevi possedere dalla chitarra di Gilmour, lasciate che la poesia di Waters vi strizzi l'anima come uno straccio bagnato. Non vi pentirete mai, in tutta la vita, di avergli ceduto senza nessuna resistenza. E adesso infilatevi le cuffie e click su:

Insieme
Gilmour
Waters
Insieme  (… "Are there any paranoids in the audience tonight?")
Gilmour
Gilmour
Insieme

Infine qui sotto Roger Waters live con Happiest days of our lives seguito da Another brick in the wall.

Share

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz