Non al denaro, non all’amore né al cielo (Fabrizio de André: Un Chimico)

L'album di De André Non al denaro, non all'amore né al cielo è interamente ispirato all'Antologia di Spoon River, di Edgar Lee Masters. L'opera di Masters consiste in una raccolta di che rappresentano gli epitaffi lasciati sulle tombe di un cimitero. Ogni epitaffio parla di un uomo e della sua storia. Storie: poteva mai resistere il più grande cantastorie italiano a un invito del genere? No di certo, e per fortuna non ci provò nemmeno. Prese carta penna e spartito e rielaborò i testi aggiungendo un tocco di magia e due pizzichi di poesia. Poi li musicò e li raccolse in un album. Ogni canzone è la fotografia di un uomo che in una manciata di parole racconta la storia di una vita.
Pubblicherò queste canzoni qui dentro prendendo i filmati da Youtube e allegando la poesia di Masters a cui la canzone è ispirata.

Trainor, il farmacista

Soltanto il chimico può dire, e neppur sempre,
che cosa emergerà dall’unione
di fluidi o di solidi.
E chi può dire
come uomini e donne reagiranno
fra loro, o quali figli ne risulteranno?

C’erano Benjamin Pantier e sua moglie,
buoni in sé stessi, ma cattivi l’uno con l’altro:
lui ossigeno, lei idrogeno,
il loro figlio, un fuoco devastatore.
Io, Trainor, il farmacista, mescolatore di sostanze chimiche,
morto mentre compivo un esperimento,
vissi senza sposarmi.

Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River

https://www.youtube.com/watch?v=0I0fwOAABp0

Share

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz