Sonetto XC

Se proprio devi odiarmi, fallo adesso;
ora che il mondo si accanisce
a contrastare quel che faccio
affianca l’ira del destino, schiantami,
non essere l’ultimo colpo che arriva all’improvviso.

Ah, quando il mio cuore
avrà superato questa pena
non essere la retroguardia
di un dolore ormai vinto.

Non far seguire una notte di vento
a un piovoso mattino per prolungare un rifiuto
ormai scontato. Se proprio vuoi lasciarmi,
non aspettare l’ultimo momento
quando altri dolori meschini
avranno fatto i loro danni.

Ma vieni adesso, così che assaggi fin da subito
quel che vi è di peggio nella forza del destino.
E le altre dolenti note, che ora sembrano dolenti
smetteranno di esserlo di fronte alla tua perdita.

William , Stratford 1564 – 1616 

Share

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz