David Gilmour & Richard Wright: Wearing the inside out

Canzone contenuta nell'album dei Pink The Division Bell del 1994. La è di Rick Wright, che non ha musicato molte canzoni dei Pink ma quelle a cui ha messo mano si fanno riconoscere. La sua firma è costituita dall'atmosfera Jazz che inserisce in capolavori come quello contenuto nel filmato qui sotto. Le parole della canzone sono di Anthony Moore, un autore / musicista che ha collaborato con i dopo l'uscita di Roger Waters dal gruppo. Il è stato registrato durante il tour di Gilmour del 2006.

 

Abbassate le luci, ssshhhh

 

Da mattina a sera stavo nascosto
Non riconoscevo quello che ero diventato
Mezzo morto, ero sopravvissuto a stento
In una parola… devastato

Non sentirete un suono
Dalla mia bocca
Ho passato troppo tempo
Rovesciato
La mia pelle è fredda
Al tocco umano
Questo cuore sanguinolento
Non batte granché

Ho mormorato un voto di silenzio ed ora
Non sento neanche più quel che penso ad alta voce
Spento dalla luce, accendo la notte
Indosso la sua oscurità con un vuoto sorriso

Torno strisciando alla vita
Il mio sistema nervoso di traverso
Sono vestito a rovescio

Guardatelo adesso
In qualche modo è più pallido
Ma sta arrivando
Comincia a tossire
È passato tanto tempo dall'ultima volta che ha parlato
Ma può avere le parole direttamente dalla mia bocca

E con queste parole posso vedere
Chiaramente attraverso le nubi che mi coprivano
Date tempo poi dite il mio nome
Ora riusciamo di nuovo a sentirci

Ora resisto
(è in piedi sulla soglia)
Per la giornata
(catturato da una fiera rabbia)
Quando tutte le nubi
(e lanciato all'inferno)
Si sono dissolte
(… maledirà questo posto)
Ora sono con te
(è straziato in ogni direzione)
Riesco a dire il tuo nome
(Ma lo schermo sfarfalla ancora)
Ora riusciamo di nuovo
(in attesa che le fiamme si spezzino)
a sentirci

(Pink Floyd, Wearing the inside out)
 

 

Share

Leave a Reply

1 Comment on "David Gilmour & Richard Wright: Wearing the inside out"

avatar
Celeste
Ospite

Questa canzone mi uccide.

wpDiscuz