Run Like Hell !

Uno di questi giorni, ti farò a pezzettini!
(One of These Days, Meddle, 1971)

Run Like Hell, performance live del 1980 a Earls Court, Londra. Di questa canzone vi segnalo anche l'esecuzione live contenuta in P.U.L.S.E., canzone di chiusura del concerto.

Il discorso introduttivo di Waters nel filmato qui sotto è un concentrato di pura energia. La chitarra che sentite in sottofondo mentre Waters parla è quella di Gilmour, chi altri? Una nota visiva: guardate l'armonia imperturbabile di Gilmour quando lo inquadrano che suona dopo il discorso di Waters, è una cosa che mi manda al manicomio dei pazzi veri. E' sempre stato così tra i due: la calma e la sicurezza di Gilmour contrapposte alla smania e all'insicurezza di Waters. Uno faceva da contrappunto all'altro, erano semplicemente perfetti, erano lo Yin e lo Yang della . Adesso: se questa canzone, così com'è, la cantano davanti alla tomba di Lazzaro, lo resuscitano per la seconda volta.
Waters esordisce così (reggete Lazzaro):

"AHHHHHH!!!! Ci sono paranoici tra il pubblico stasera? C'è qualcuno che ha paura delle cose? Patetico…
Questa canzone è per tutta la gente DEBOLE tra il pubblico! C'è qualcuno qui che è DEBOLE? Questa è per voi, s'intitola Corri come un pazzo
FATEMI SENTIRE LE MANI! (Il pubblico comincia a battere le mani)… PIU' FORTE NON VI SENTO!, BATTETE LE MANI INSIEME!, DIVERTITEVI!, FATE CASINO!… COSI' VA MEGLIO!"

 

Run Like Hell, The Wall – 1979

Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri,
Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri,
E’ meglio che ti trucchi
Col tuo travestimento preferito.
Con le labbra serrate
E gli occhi sbarrati.
Col sorriso vuoto
E il cuore affamato.
La senti la bile crescere dal tuo passato colpevole.
Con i nervi a pezzi
Quando il battente picchia
E i martelli buttano
Giu la porta.
E’ meglio che scappi.

Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri,
Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri, Corri.
Faresti meglio a correre tutto il giorno
E scappare tutta la notte.
Tenerti i tuoi luridi istinti
Nascosti in profondità.
E se porti fuori la fidanzata stasera
Faresti meglio a parcheggiare l’auto
Ben nascosta.
Perché se ti beccano sui sedili posteriori
Ad accarezzarle i boccoli,
Ti riportano da tua madre
In una scatola di cartone.
E’ meglio che corri!

 

Share

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz