Vasco Rossi – Guarda dove vai, Live 1990 – Fronte del palco, Stadio San Siro

La mia anima nera, quella che scrive, stasera mi bussa alla porta della coscienza. Vado per aprire la porta e non c'è nessuno. Ieri sera mi parlava nel letto, come un'amante molesta. Non so cosa voglia, non mi sento come se avessi qualcosa da dire.

Mi guardo indietro, l'anima nera indica il passato (lei indica sempre il passato), e tutto quello sembra un passato appartenuto a qualcun altro. Mi ricordo di quelle cose come mi ricordo di un film, di un libro, di una scena vista per caso in mezzo alla strada. Tutto mi sembra, meno una cosa appartenuta a me. Ad un certo punto mi sono dissociato, ho disconosciuto, ma non so bene perché sia successa una cosa come questa. Vorrei abbandonare la mia coscienza come si abbandona una partita in cui ti stai annoiando. Vorrei uscire da me stesso e andarmene. Proprio solo chiudere la porta, con gentilezza, e andare da qualche altra parte.

A volte mi chiedo se c'era un altro modo di arrivare fin qui. C'era?  

Share

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz