Yet Another Movie (Solo un altro Film)

Magnifica esecuzione di Yet Another Movie nel concerto dei Pink del 1989 a Venezia. Notate il solito rapporto sessuale di Gilmour con la sua chitarra che inizia al minuto 3.55. Questa canzone va ascoltata rigorosamente al buio con le cuffie in testa e il volume a manetta. Alzate il volume. Di più.

 

 

Un suono, un singolo suono
Un bacio, un singolo bacio
Un volto al di là del vetro
Come siamo arrivati a questo?

Un uomo che correva, un bimbo che piangeva
Una ragazza che ascoltava, una voce che mentiva
Il sole che bruciava, un rosso fiammeggiante
La visione di un letto vuoto

L’uso della forza, lui era così rude
Lei si arrenderà presto, ne ha avuto abbastanza
Il corso del destino, la volontà infranta
Qualcuno ormai giace completamente immobile

Ha riso e ha pianto
Ha combattuto ed è morto
E’ uguale a tutti gli altri
Non è il peggiore, non è il migliore

E ancora questo mormorìo incessante
Il bisbiglìo che ho tollerato
Gli oceani di facce, gli occhi levati verso l’alto
Lo schermo vuoto, lo sguardo spento

Un uomo vestito di nero su un cavallo bianco come neve
Una vita inutile ha fatto il proprio corso
Gli occhi arrossati, le lacrime ancora scorrono
Mentre sparisce nel tramonto

(, Yet Another Movie)

Share

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz