Uomo dell’anno 2010

<br />

Secondo il Time, l'uomo dell'anno 2010 è Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook. Balle.

 

L'uomo dell'anno 2010 è Julian Assange, e questo lo sa anche il Time, solo che non può dirlo. Qui sotto pubblico un documentario su Assange e Wikileaks andato in onda di recente sulla televisione svedese. 

 

Se avete seguito la storia di Assange attraverso l'opinione dei cosiddetti giornalisti italiani, avrete probabilmente l'idea che Wikileaks sia una specie di circolo dell'uncinetto, buono per i pettegolezzi delle comari di paese. Altre balle.

 

Wikileaks è il più imponente fenomeno legato alla libertà di informazione e di espressione dalla creazione di Internet. Attraverso il sito di Wikileaks sono stati pubblicati più documenti segreti di quelli pubblicati da tutti i giornali del mondo messi insieme dall'invenzione della carta stampata. Ma non è solo questo.

 

Guardando il documentario qui sotto, scoprirete che Assange e il suo team hanno praticamente ispirato e contribuito a scrivere la legge sulla libertà di informazione recentemente approvata dal parlamento islandese. Hanno influenzato e stanno influenzando i rapporti tra stati attraverso la recente pubblicazione dei cablo trasmessi dalle ambasciate americane di tutto il mondo al governo di Washington. Hanno svelato il lato oscuro della guerra americana in Iraq, attraverso la pubblicazione di filmati che documentano in modo inequivocabile che non esistono bombe intelligenti, guerre buone, democrazie esportabili, e che i soldati americani non sparano fiori dai fucili. 

 

Assange è un Voltaire del terzo millennio, è senz'altro lui l'uomo dell'anno 2010. Dopo il suo arresto avvenuto di recente in Inghilterra, ha raccontato di essere stato avvicinato da una guardia carceraria all'interno della prigione, che passandogli di fianco gli ha consegnato un biglietto. Sopra c'era scritto: "Ho soltanto due eroi: Nelson Mandela e lei".

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Leave a Reply

1 Comment on "Uomo dell’anno 2010"

avatar
trackback

[…] ha sottotitolato in italiano i filmati su wikileaks che ho pubblicato nel precedente post. Per ora sono disponibili solo le prime due parti. La prima racconta la nascita di Wikileaks […]

wpDiscuz